19 e 20 marzo GIORNATE FAI DI PRIMAVERA

Il gruppo Fai Trasimeno, per la seconda volta, accende i fari della più importante manifestazione della fondazione, la XXIV edizione delle Giornate di Primavera,dedicate ad Ascanio della Corgna nell'anno in cui ricorre il cinquecentenario della nascita.

L'anno scorso furono riaperte le residenze di famiglia del nobile condottiero, quest'anno invece l’evento è legatoallo sviluppo della pittura manierista nel Trasimeno. Verranno aperti  sei monumenti e saranno coinvolti tre diversi Comuni: Paciano, Panicale e Piegaro.

Per il territorio di Piegaro verrà aperta: l’Abbazia dei Sette Frati, antichissimo complesso benedettino trasformato sotto il Cardinale Fulvio della Corgna in residenza gentilizia, che conserva all'interno ambienti con decorazioni a grottesca, attribuiti a Salvio Savini. All'interno del complesso la chiesa, con un affresco del Danti raffigurante i sette fratelli martiri che danno il nome all’abbazia, conserva ancora la cripta, il coro e l'abside romanica. La visita di alcuni ambienti sarà limitata agli iscritti Fai;contestualmente, chi vorrà potrà iscriversi.

Le giornate FAI DI PRIMAVERA all'Abbazia dei Settefrati sono patrocinate dal Comune di Piegaro.

in allegato comunicato stampa GIORNATE FAI di PRIMAVERA e Depliant 

Gallery